Dispositivi di avanzamento mandibolare (mad) per il trattamento dell’apnea ostruttiva del sonno (osas) e del russamento (roncopatia) a Vicenza

Punto di riferimento in tutta Vicenza ormai da parecchi anni, lo Studio Odontoiatrico Associato Furlan – Belleri – Gheller è specializzato anche nel trattamento di problematiche legate ai disturbi della respirazione nel sonno come l’apnea ostruttiva e il russamento.

La cosiddetta Sindrome dell’Apnea ostruttiva del sonno è un’alterazione respiratoria che si verifica durante il sonno e provoca la sospensione del respiro per almeno 10 secondi, dando origine in tal modo ad una sensibile diminuzione della saturazione di ossigeno nel sangue. Il russamento, particolarmente frequente nella popolazione maschile e femminile, si annovera tra i sintomi di questa malattia.

Grazie alla professionalità e all’esperienza del Dott. Furlan Marco, membro della SIMSO (Società Italiana Medicina del Sonno Odontoiatrica), e del suo team operativo presso lo Studio Medico Odontoiatrico di Via G Rossini 8 chiunque soffra di episodi di apnea ostruttiva e russamento potrà richiedere un consulto e fare uno screening sottoponendosi ad un esame, la Polisonnografia domiciliare, per una diagnosi di OSAS e del russamento e quindi alla terapia più adeguata.

Apnea Notturna: Sintomatologia E Conseguenze

La sintomatologia relativa alla sindrome dell’Apnea ostruttiva del sonno è varia. I soggetti che soffrono di questo disturbo solitamente presentano sintomi molteplici tra i quali interruzioni del sonno, senso di soffocamento, russamento, sonno agitato. Al mattino frequentemente riferiscono cefalea, sonno non riposante e stanchezza diurna.

Questa tipologia di apnea ostruttiva dev’essere adeguatamente trattata in quanto potrebbe portare a problematiche ben più importanti a livello cardiovascolare e neurologico oltre ad affaticamento, disturbi della memoria e dell’attenzione che possono portare ad una maggior frequenza di incidenti sul lavoro e alla guida di veicoli fino alla riduzione dell’aspettativa di vita.

Dispositivo Orale Per La Riduzione Dell’apnea Ostruttiva (Mad)

Grazie al progresso tecnologico, che ha profondamente innovato negli ultimi anni anche il settore Medico-Odontoiatrico, oggi è possibile trattare l’apnea ostruttiva notturna e il russamento (MAD).

In che modo? Con l’adozione di Dispositivi intraorali ad avanzamento mandibolare che, portando la mandibola lievemente più in basso e avanti rispetto alla sua posizione naturale, favorisce un aumento dello spazio aereo retrofaringeo, avanzamento della base della lingua e un aumento di tono dei muscoli della faringe.

Il BITE si compone di due parti che ricoprono le due arcate dentali e permettono di compiere limitati movimenti di apertura, lateralità e avanzamento personalizzato.

Particolarmente comodo e funzionale, viene adottato con successo dal 94% dei pazienti e per tutta la notte dal 91% di essi.